Migliori pentole e padelle professionali: Guida completa alla scelta

Homepage / Blog / Le guide di Pentole Professionali / Il manuale delle pentole / Migliori pentole e padelle professionali: Guida completa alla scelta
Categoria: Il manuale delle pentole
19 maggio 0 commenti
Ferro, alluminio, acciaio inox…. Quali sono le migliori pentole e padelle per cucinare e qual è l’abbinamento giusto tra materiale e cottura?

Quando si deve preparare una ricetta e si desidera che il piatto che si porterà in tavola sia non solo buono e gustoso ma anche salutare, si fa molta attenzione alla scelta degli ingredienti. Molto spesso, ma a torto, si trascura invece di scegliere con altrettanta accuratezza la pentola in cui cucinare le pietanze.

In questa guida ti presentiamo le migliori pentole e padelle professionali e come scegliere quelle giuste in base alle tue esigenze. 

Usare la pentola giusta serve non solo a cucinare in modo genuino ma anche, ad esempio, a risparmiare energia e ad ottenere ottimi risultati di cottura

L'importanza del materiale delle pentole che si utilizza è quindi molto importante e, spesso, sottolineata anche dalle associazioni di categoria legate al benessere e alla salute. 

Di recente, anche l'Andid, l'Associazione Nazionale Dietisti, con il patrocinio del Dipartimento per la Salute Pubblica dell'Università degli Studi di Firenze, ha stilato una vera e propria guida per il consumatore, al fine di poter scegliere con maggiore consapevolezza quelle che sono le migliori pentole per cucinare.

Quali si possono considerare, quindi, le migliori pentole in assoluto? 

In realtà, non esiste una pentola migliore ma esistono le pentole migliori per determinati tipi di cibo o di cottura.

Prendiamo in considerazione le pentole in alluminio, che sono quelle maggiormente impiegate nella ristorazione in quanto sono leggere, pratiche, con rapporto qualità/prezzo molto vantaggioso e versatili, perché adatte a diverse tipologie di cottura. Il loro vantaggio sta nel fatto che l'alluminio distribuisce il calore in modo uniforme e quindi garantisce una cottura omogenea.

Quali sono le migliori pentole per cucinare? Guida completa alla scelta dei materiali

Sempre rimanendo in tema di alluminio, ideale per coloro che ricercano qualità dei materiali e praticità, consigliamo l’alluminio antiaderente. Il vantaggio, dato dall'elevata capacità di distribuzione del calore su tuttla la superficie della pentola , è quello di ottenere una cottura omogenea. Ma non solo. Le pentole in alluminio antiaderenti permettono ai cibi di non attaccarsi; ciò significa cottura genuina (si riduce moltissimo l’utilizzo di olio e burro) e facilità di pulizia. Ideali per rosolare, grigliare, caramellare, arrostire e per moltissime altre cotture.

Le migliori pentole per la cottura di cibi che devono essere bolliti sono quelle realizzate in acciaio inox, poiché l'acciaio conduce il calore più lentamente. Il calore, che si concentra sulla base, rende infatti questo materiale perfetto per la cottura di brodi, minestre, zuppe e per la cottura per affogamento. L'acciaio è inoltre molto resistente e dura a lungo nel tempo.

Le pentole in rame sono quelle più tradizionali, che usavano le nostre nonne, poiché il rame è il migliore conduttore di calore.

Quali sono le migliori pentole per cucinare? Guida completa alla scelta dei materiali

Sicuramente più costoso dell’alluminio ma, al contempo, la sua eccellente conduzione di calore permette un evidente risparmio energetico.

Inoltre, la distribuzione del calore precisa permette l’utilizzo per varie cotture ma, soprattutto, le pentole in rame sono utilizzate per la preparazione di creme, salse dolci e zabaione che richiedono alta precisione di cottura.

La maggior parte delle pentole in rame sono stagnate e, cosa che non tutti sanno, possono essere ristagnate e tornare come nuove. 

Le migliori pentole che si possono usare quando si devono cuocere dei cibi alla piastra o che richiedono tempi di cottura prolungati a temperatura costante (slow cook), sono quelle in ghisa. La ghisa è una lega di ferro e carbonio che mantiene il calore molto a lungo e lo restituisce in modo controllato. 

Le pentole in ferro sono le migliori quando si parla per lo più di fritti, grigliate e cottura al salto

Per chi, invece, cerca innovazione in cucina, consigliamo i nuovi Alu-inox con interno in alluminio e pareti esterne in acciaio e Copper 3 - alluminio, acciaio e rame -, entrambe proposte di Agnelli per chi vuole sfruttare i vantaggi dei diversi materiali con un’unica pentola.

Dunque, non esistono le migliori pentole in assoluto, ma la pentola migliore a seconda dell’esigenza di cottura.

Lascia un commento..
Iscriviti alla newsletter
per non perdere notizie e codici sconto