Padelle lionesi

Homepage / Padelle lionesi
Homepage Padelle lionesi

Stai cercando una padella lionese? Esplora la nostra selezione di padelle in ferro (chiamate appunto anche lionesi) e trova la padella più adatta alle tue necessità, per cotture impeccabili da chef professionista.

Leggi di più
Tipologie
Ordina per
Marca
Prezzo
Altri filtri
Applica
Promo
3006PT
A partire da...
€29,00 -20%
€ 23,20
€ 23,20
Promo
3006T
A partire da...
€21,50 -20%
€ 17,20
€ 17,20
Promo
361054
A partire da...
€24,00 -20%
€ 19,20
€ 19,20
Padelle lionesi

La padella lionese, chiamata più semplicemente “padella in ferro”, è uno strumento molto usato tra gli chef professionisti, che non rinuncerebbero mai alla sua versatilità e resistenza.

La lionese, infatti, è adatta a qualsiasi tipo di cucina: per la frittura, la cottura alla piastra delle carni, l’arrostitura, la brasatura, la tostatura della frutta secca o anche per la caramellizzazione degli alimenti.

La padella in ferro, nonostante sia uno strumento usato fin dall’antichità, è utilizzabile anche sulle più moderne piastre ad induzione.

Le caratteristiche della padella lionese

Il ferro di cui sono composte consente di raggiungere velocemente alte temperature e di mantenerle costanti, evitando sbalzi termici. Si tratta di un aspetto essenziale per le padelle lionesi, spesso utilizzate per friggere: devono evitare sia di scaldare troppo olio, sia che la sua temperatura cali bruscamente quando si immerge il cibo.

La sua particolarità principale, inoltre, è quella di favorire la reazione di Maillard, il principio che causa la formazione di una crosticina quando si rosolano carne e pesce (in termini più tecnici, la trasformazione in caramello degli zuccheri di superficie di questi alimenti).

Come riconoscere le migliori padelle lionesi?

Acquistare una padella in ferro su Pentole Professionali significa avere la certezza di scegliere dei prodotti di alta qualità. Ma quali sono gli elementi fondamentali che ci garantiscono che si tratti di una padella ben fatta?

  • La produzione Made in Italy
  • Lo spessore alto
  • L’assenza di Nickel nei materiali

La corretta pulizia delle padelle lionesi

Essendo la padella lionese realizzata interamente in ferro, è assolutamente sconsigliato lavarla con acqua e detersivo, sia a mano che in lavastoviglie, pena l‘ossidazione e la formazione di ruggine.

Prima di utilizzarla è importante effettuare la brunitura con olio (preferibilmente di semi, per il suo punto di fumo più alto) e sale grosso, un procedimento che grazie al calore del fuoco e all’uso di questi ingredienti formerà una patina antiaderente.

Per pulirla dopo aver cucinato basta semplicemente rimuovere gli eventuali residui di cibo rimasti attaccati al ferro, passare della carta assorbente e ungerla nuovamente con un filo di olio.

Torna su